Produzione artigianale di Parquet Pregiato

Selezione delle essenze

La produzione del Parquet Pregiato Piantini inizia con l'approvvigionamento delle essenze provenienti dal Nord America e Nord Europa dove, grazie alle temperature più rigide, le piante crescono più lentamente.

La crescita lenta delle piante fa si che gli anelli che si vedono quando la pianta viene tagliata (se ne forma uno all'anno) siano ravvicinati tra loro, siano più densi. Una maggiore densità significa legno più duro e assolutamente stabile nel tempo.

Un altro fondamentale motivo per il quale Piantini non acquista legname dai paesi caldi è quello ecologico. La deforestazione in quei paesi è spesso incontrollata e non è garantita la riforestazione.

Lavorazione e Controllo Qualità

Il primo controllo di qualità avviene sui listoni grezzi ancor prima di qualsiasi lavorazione: giusta stagionatura, assenza di nodi e stabilità devono essere ideali.

Dalla piallatura sui quattro lati alla testatura, ogni passaggio subisce un ulteriore controllo manuale affinchè ogni pezzo pronto per la posatura sia assolutamente perfetto.