Piantini: il Parquet prodotto ad Arezzo

Piantini produce e posa in tutta Italia il suo Parquet Pregiato. Si, perchè un Parquet Pregiato come quello di Piantini, ed al prezzo sorprendentemente competitivo che riesce ad applicare, ne fa uno dei prodotti più richiesti per installazioni qualitativamente al top della gamma.

L'Azienda

L'azienda Piantini nasce a Firenze  nel 1957 come ditta individuale di Rino Piantini già abile falegname a "bottega" dal 1946 da maestri falegnami del Casentino e Firenze.

L'input di avviare una azienda personale viene dalla nascita del primo figlio Daniele e la speranza di tramandare a lui e i figli che verranno l'esperienza e l'amore per questo nobile ed antico mestiere, ovviamente in azienda lavora anche la moglie Mirella  che fra casa, figli e legno, riesce a trasmettere con il suo entusiasmo e tenacia ai figli.

Dopo alcuni anni fra Firenze e Impruneta, la sede viene stabilita nel 1969 in Casentino, a Castel S.Niccolò (dove è adesso) nel luogo natale del suo fondatore.

La spiccata  manualità ed intelligenza del fondatore fa si che vengono inventati e brevettati macchinari specifici per la lavorazione del legno, che daranno una svolta e nuovi mercati all'attività di famiglia.

In azienda arrivano, dopo gli studi, i figli Daniele per primo e poi Cinzia e Antonio formando una società con il padre e proseguendo con successo nella scoperta di nuove tecnologie  e materiali per ottenere dai propri prodotti il massimo.

Dopo  varie esperienze su tutti i settori della lavorazione del legno, ben presto la scelta si sposta sulla produzione di pavimenti, prima piccoli formati  in massello, poi con esperienza e professionalità, i grandi formati con la selezione di materiali ottimi per stabilità, bellezza e resistenza, per dare al cliente il massimo fra qualità e prezzo.

La scelta, risultata vincente, della produzione di pavimenti in massello snobbando ogni compromesso con produzione di prefiniti, rimane una costante come sinonimo di altissima professionalità e ricerca di qualità.

Cinzia segue la contabilità, il contatto con i clienti e le fasi di finitura. Suo marito Giovanni i contatti con i fornitori e clienti. Antonio la produzione, abile falegname e attrezzista.

Dopo alcune variazioni nel gruppo di famiglia, siamo adesso alla terza generazione con l'arrivo in azienda  di Roberto, nipote di Rino Piantini figlio di Cinzia.

Roberto è in azienda dal 2009  e sotto la guida di Antonio è già un buon falegname con l'entusiasmo e la curiosità d'imparare che contraddistinguono i giovani, questo ci fa ben sperare per il futuro.